CLARINETTO

Programma degli esami di compimento del Corso Inferiore

  1. Esecuzione di un pezzo da Concerto con accompagnamento di pianoforte.
  2. Esecuzione di due studi estratti a sorte fra i seguenti:
  3. Cavallini: 30 Capricci (ed. Ricordi) n. 3, op. 1; n. 4, op.2; n. 4 op. 3; n.3, op. 4; n. 2 op.5.
  4. Baermann: 12 esercizi op. 30 (Ed. Costellat) nn. 3 e 6. R. Stark: 24 Studi op. 49 (Ed. Schmid) nn. 2, 3,
  5. 6, 9 e 23.
  6. Esecuzione di un pezzo di media difficoltà assegnato dalla Commissione tre ore prima dell’esame preparato dal candidato in apposita stanza.
  7. Lettura a prima vista di un brano di media difficoltà e trasporto di un facile brano per clarinetto in La e in Do.

 

Prova di cultura:
Dar prova di saper suonare il clarinetto basso e di conoscere la costruzione dello strumento.

 

Programma degli esami di Diploma

  1. a) Esecuzione del Concerto n. 2 di Weber per clarinetto e pianoforte;
    b) Esecuzione di un pezzo da concerto a scelta del candidato.
  2. Esecuzione di due Studi estratti a sorte fra sei presentati dal candidato e scelti fra i seguenti:
    – Stark: op. 51, 24 Grandi Studi (Ed. Schmid) nn. 3, 4, 9, 12, 15 e 20.
    – Magnani: 10 Studi – Capriccio di Grande difficoltà – (ed. Evette e Schaeffer) nn. 3, 8 e 10.
    – Marasco: 10 Studi (Ed. Ricordi) nn. 2, 4, e 6.
  3. Esecuzione di un importante brano assegnato dalla Commissione tre ore prima dell’esame e preparato dal candidato in apposita stanza.
  4. Lettura estemporanea di un importante brano e trasporto non oltre un tono sotto o sopra di un
    brano di media difficoltà.

 

Prove di cultura:
a) Esecuzione e concertazione di un brano di musica d’insieme per strumenti a fiato, assegnato 24 ore prima dell’esame;
b) Storia del clarinetto. Dar prova di conoscere la più importante letteratura e i metodi didattici più noti.

 

CHIARIMENTI IN ORDINE AL PROGRAMMA DEGLI ESAMI DI DIPLOMA DI CLARINETTO (C.M. 28.3.85)

Prova di cultura:
“Esecuzione e concertazione di un brano di musica d’insieme per strumenti a fiato,
assegnato 24 ore prima dell’esame.” Il candidato avrà un’ora a disposizione, alla presenza della Commissione, per concertare.

 

X