CORNO

Programma degli esami del compimento inferiore

L’esame sarà sostenuto col corno in Fa semplice a macchina.

  1. Esecuzione di un pezzo facile con accompagnamento di pianoforte scelto dal candidato fra i seguenti:
  • Mozart: Concerto Rondò op. 371;
  • Bernech: E. Moller op. 66
  • Carlo Matys: Op. 15.
  1. Esecuzione di due studi estratti a sorte su 12 dei seguenti:
  • nn. 4, 10, 11 dei 20 studi;
  • Bartolini: (metodo 2a parte) n. 98;
  • Rossari: n°4 dei 12 studi melodici;
  • Gugel: n°2 dei 12 studi;
  • De Angelis: (Metodo 3a parte) nn. 5, 15, 16, 18;
  • Gallay: nn. 5, 22 dei 30 studi.
  1. Letteratura estemporanea e trasporti in tutti i toni, di un brano facile.
  2. Esecuzione di un brano melodico per corno a mano scelto dal candidato fra i seguenti:
  • Beethoven: op. 17 (dalla prima battuta alla quarantatreesima);
  • Mendelssohn: Notturno in Mi (Sogno di una notte di estate) Il primo periodo del Notturno eseguito sul corno in Fa;
  • Beethoven: Sesta sinfonia – Il brano del minuetto.

 

Programma degli esami di diploma

L’esame sarà sostenuto col corno in Fa semplice a macchina.

  1. Esecuzione di un pezzo da Concerto con accompagnamento di pianoforte scelto fra i seguenti:
    Mozart: Kling Concerto Op. 2561, 2562, 2563;
  • Beethoven: Sonata in Fa Op. 17;
  • Schumann: Adagio allegro Op. 70.
  1. Esecuzione di uno studio di perfezionamento estratto a sorte fra 12 scelti dal candidato fra i seguenti:
  • Bartolini: (metodo 3a parte) nn. 106, 107;
  • Rossari: n°2 dei 16 studi di perfezionamento;
  • Oscar Franz: (metodo) n°5 degli ultimi 10 studi;
  • Kopprask: (metodo) n. 52 dei 60 studi;
  • Gugel: n°3 dei 12 studi;
  • De Angelis: (metodo 4a parte) nn. 4, 9, 14, 19;
  • Rossari: nn. 6, 10 dei 12 studi.
  1. Interpretazione di un brano di media difficoltà assegnato dalla Commissione tre ore prima dell’esame e preparato dal candidato in apposita stanza.
  2. Lettura estemporanea e trasporto in tutti i toni, di un brano di media difficoltà assegnato dalla Commissione.
  3. Esecuzione di un brano melodico per corno a mano, assegnato dalla Commissione un’ora prima dell’esame.

 

Prova di cultura:

  • Esecuzione e concertazione di un brano di musica d’insieme per strumenti a fiato assegnato 24 ore prima dell’esame.
  • Storia del corno: Dar prova di conoscere la tecnica e costruzione del corno e i più importanti metodi didattici.
  • Il candidato dovrà dimostrare di conoscere il doppio corno in fa, si b.

 

CHIARIMENTI IN ORDINE AL PROGRAMMA DEGLI ESAMI DI DIPLOMA DI CORNO 
(C.M. 28.3.85)

Prova di cultura: “Esecuzione e concertazione di un brano di musica d’insieme per strumenti a fiato assegnato 24 ore prima dell’esame”. Per la concertazione del brano il candidato avrà un’ora a disposizione alla presenza della Commissione.

 

X