Docenti e non Docenti “Erasmus”

Mobilità del personale
Requisiti di partecipazione
Durata dell’attività
Sostegno per la mobilità del personale
Priorità
Adempimenti richiesti

Mobilità del personale

  • periodi di insegnamento: questa attività permette al personale docente di istituti di istruzione superiore o al personale delle imprese di andare a insegnare presso un Istituto d’istruzione superiore partner all’estero. La mobilità del personale per l’insegnamento può riguardare qualsiasi ambito tematico /disciplina accademica.

  • periodi di formazione: questa attività sostiene lo sviluppo professionale del personale docente o amministrativo di istituti d’istruzione superiore nella forma di eventi di formazione all’estero (escluse conferenze) e periodi di osservazione in situazione di lavoro/periodi di osservazione/formazione presso un istituto d’istruzione superiore partner, o altra organizzazione d’interesse all’estero.

Requisiti di partecipazione

Possono partecipare tutti i docenti e personale amministrativo dell’Istituto, a condizione che rimangano in servizio presso il medesimo Istituto durante l’anno accademico 2017-2018.

Pre-requisitoper l’assegnazione di ogni contributo, sia nel campo della mobilità per docenza che in quello della mobilità a fini di formazione, sarà la presentazione, da parte del candidato alla mobilità, dell’invito da parte dell’istituzione ospite e di un piano di lavoro concordato tra le Istituzioni, dove saranno indicati:

Per insegnamento

  • le date di svolgimento

  • l’attività didattica proposta illustrata nella forma di un breve programma di docenza contenente gli obiettivi, il valore aggiunto della mobilità, il contenuto della docenza e i risultati attesi;

  • gli obiettivi perseguiti e i risultati attesi.

Per formazione– mobilità per formazione del personale, docente e amministrativo-:

  • le date di svolgimento;

  • il piano di lavoro;

  • lo scopo dell’aggiornamento;

  • gli obiettivi perseguiti e i risultati attesi.

  • Da 2 giorni a 2 mesi, escluso il tempo di viaggio. In qualsiasi caso, un’attività di insegnamento deve comprendere almeno 8 ore di insegnamento alla settimana.

Sostegno per la mobilità del personale

Tabella C: Sostegno alla mobilità

Tabella D: Sostegno individuale

Tabella A: Elenco Istituti partners

Domanda di partecipazione (email)

  • la domanda di partecipazione (inglese) insieme alla lettera d’invito dell’istituzione ospite dovranno essere inviati via email in formato .pdf con firma digitale o autografa a erasmus@conservatorio.tn.it entro il 17 maggio 2017 ore 12.00.

Priorità seguita nell’assegnazione delle borse di mobilità

Nell’assegnazione delle borse per l’insegnamento dovrà essere data priorità:

  1. alle attività nelle quali il periodo di insegnamento del docente ERASMUS sarà parte integrante del programma di studio dell’Istituto ospitante;

  2. alle attività di mobilità che saranno utilizzate per consolidare ed ampliare i rapporti tra istituzioni partner e per preparare futuri progetti di cooperazione.

  3. alle attività di mobilità che conducono alla produzione di nuovo materiale didattico;

  4. al Teaching Programme presentato in sede di domanda;

  5. ai docenti che si recano all’estero per la prima volta nell’anno accademico interessato.

Nell’assegnazione delle borse per formazione dovrà essere data priorità:

  1. alle attività che coinvolgeranno soggetti che risultano impegnati, o nella prospettiva di impegno, nel contesto dell’Istituzione, in relazione a progetti Erasmus e più in generale di cooperazione internazionale;

  2. alle attività di mobilità che saranno utilizzate per consolidare ed ampliare i rapporti tra istituzioni partner e per preparare futuri progetti di cooperazione;

  3. al piano di lavoro e aggiornamento presentato;

  4. ai soggetti che si recano all’estero per la prima volta nell’anno accademico interessato.

Adempimenti richiesti

I beneficiari di borse per l’insegnamento:

Prima della partenza, devono sottoscrivere:

  • un accordo di mobilità, in cui siano indicati gli impegni reciproci ed il periodo di svolgimento;

  • il programma di docenza Teaching Programme, parte dell’accordo, sottoscritto dall’Istituto di appartenenza e dall’Istituto ospitante prima della mobilità.

Al rientro, devono presentare:

  • un documento, rilasciato dall’Istituzione ospitante, che attesti il lavoro svolto, con specificazione del numero dei giorni e delle ore di docenza o di frequenza;
  • relazione individuale (EUSurvey) la relazione individuale verrà richiesta online direttamente ad ogni studente dall’Agenzia Nazionale Erasmus+ (in automatico dopo la certificazione di chiusura)

  • gli originali dei documenti di spesaattestanti i titoli di viaggio (nel caso di viaggio aereo le carte di imbarco);

Attenzione: in caso di sopravvenuto impedimento alla realizzazione della mobilità, se ne dovrà dare comunicazione scritta alla Direzione e al coordinatore ERASMUS, dichiarando le ragioni che l’hanno impedita.

I beneficiari di borse per mobilità ai fini di formazione:

Prima della partenza, devono sottoscrivere:

  • un accordo, in cui siano indicati gli impegni reciproci ed il periodo di svolgimento;

  • un piano di lavoro e aggiornamento, da svolgere presso l’Istituto ospitante.

B) Al rientro, devono presentare:

  • un documento, rilasciato dall’Istituzione ospitante, che attesti il lavoro svolto, con specificazione del numero dei giorni e delle ore di impegno e lavoro svolto;

  • relazione individuale (EUSurvey)la relazione individuale verrà richiesta online direttamente ad ogni studente dall’Agenzia Nazionale Erasmus+ (in automatico dopo la certificazione di chiusura);

  • gli originali dei documenti di spesa attestanti i titoli di viaggio (nel caso di viaggio aereo le carte di imbarco);

Attenzione: in caso di sopravvenuto impedimento alla realizzazione della mobilità, se ne dovrà dare comunicazione scritta alla Direzione e al coordinatore ERASMUS, dichiarando le ragioni che l’hanno impedita.

Contatti

Ufficio Relazioni Internazionali
Conservatorio di Trento

erasmus@conservatorio.tn.it
Tel: +39 0461261673
federica.fortunato@conservatorio.tn.it
julian.lombana@conservatorio.tn.it

Agenzia Nazionale Erasmus+
http://www.erasmusplus.it

Portale linguistico OLS
http://erasmusplusols.eu/it/

Opera Universitaria Trento
www.operauni.tn.it

Avvertenza generale
Tutte le attività e i relativi finanziamenti previsti dal presente bando sono subordinati all’effettiva sottoscrizione dell’accordo finanziario AN/Erasmus+ a.a. 2017/18 tra l’Agenzia Nazionale Erasmus+ e il Conservatorio di musica “F.A. Bonporti”. Di conseguenza l’assegnazione formale ai vincitori delle borse di mobilità indette con il presente bando sconta l’imprescindibile condizione dell’avvenuta firma dell’accordo finanziario di cui prima è fatto cenno.

Per ulteriori dettagli si rimanda alla guida Erasmus+ disponibile alla pagina http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/discover/guide/index_en.htm

X